Uno studio di Arthur D. Little rivela che la tecnologia digitale trasformerà i processi d’innovazione in tutti i tipi di organizzazione

Business Wire

LONDRA–()–Arthur D. Little ha pubblicato oggi una nuova ricerca che evidenzia l’impatto che la tecnologia digitale come Intelligenza Artificiale (AI), advaced Analytics, sistemi di apprendimento autonomo e l’Internet delle Cose (IoT) avranno sul processo di innovazione. Il 93% degli intervistati nel sondaggio globale sono d’accordo che l’innovazione digitale trasformerà completamente o in parte la loro organizzazione. I leaders avranno un incremento nell’innovazione della performance da un 1.7X, fino ad una crescita al 2.4x per quelli che saranno in grado di ottimizzare le loro operazioni attraverso il digitale.

Ciò sta conducendo il 95% delle compagnie in tutti i settori a puntare a digitalizzare totalmente il loro processi d’innovazione o l’intera azienda. Ad ogni modo, gli intervistati riconoscono che ciò comporta una completa trasformazione – l’ 89% dice che l’innovazione digitale di successo richiederà un nuovo approccio alla gestione dell’innovazione.

Non tutte le aziende saranno in grado di farlo. Questo report vede l’emergere di quattro chiari archetipi – i nativi digitali, i pionieri, i tradizionalisti e gli aspiranti, con differenti attitudini e budget per l’innovazione digitale.

Per esempio, il 72% degli aspiranti hanno ammesso che la loro azienda stava ancora scoprendo il potenziale del digitale rispetto ad un 31% dei nativi digitali.

In aggiunta, i guadagni provenienti dalla innovazione digitale non saranno equamente distribuiti, con molte aziende che dovranno lottare per sfruttarne il potenziale. Barriere come la carenza di pensatori digitali (vista come significativa/molto significativa dal 71% degli intervistati) e delle capacità (64%) minacciano di bloccare le aziende, particolarmente nelle industrie manifatturiere, del food and beverage e dell’ingegneria, dal vedere i concreti benefici dell’innovazione digitale.

Michaël Kolk, Partner and Digital Innovation Lead, ADL, spiega: “Tutte le aziende sanno che la tecnologia digitale trasformerà l’innovazione e porterà enormi benefici. Ad ogni modo, il nostro report mostra che questi benefici saranno distribuiti in maniera non uniforme, con molte organizzazioni che lotteranno per superare gli ostacoli che minacciano di riportarle indietro. Ora è il momento per questo gruppo di iniziare il viaggio del digitale per essere preparati con successo al futuro.”

ADL raccomanda un triplo approccio per il successo- disegnare soluzioni per un’ampia adozione da parte degli utenti dell’innovazione digitale, eseguire programmi pilota controllati per tecnologie all’avanguardia e monitoraggio e sperimentazione con applicazioni potenzialmente distruttive.

Il report ADL “innovare nell’era digitale – un’esplorazione trasversale” è basata sull’analisi del sondaggio effettuato su 150 dirigenti, interviste e ricerche documentali. È disponibile al link: www.adl.com/DigitalAge

http://www.businesswire.com/news/home/20181105005040/it/?feedref=JjAwJuNHiystnCoBq_hl-bV7DTIYheT0D-1vT4_bKFzt_EW40VMdK6eG-WLfRGUE1fJraLPL1g6AeUGJlCTYs7Oafol48Kkc8KJgZoTHgMu0w8LYSbRdYOj2VdwnuKwa

Leave a Reply